Progetto «I paesaggi culturali gramsciani»

La Fondazione Casa Museo Gramsci di Ghilarza onlus si accinge, nel corso del 2019, a dar vita a importanti iniziative di riqualificazione e di sviluppo. I primi passi sono costituiti da un intervento rilevante di ristrutturazione e di ampliamento degli spazi museali anche grazie a nuove acquisizioni. La base dell’intervento è stata costruita grazie al protocollo d’intesa tra la Fondazione e il DICAAR Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Architettura dell’Università di Cagliari che ha consentito la predisposizione di uno studio di fattibilità per la messa a sistema di alcuni immobili oltre alla Casa Gramsci.

Partendo da tale progettazione è stata impostata un’iniziativa del Comune di Ghilarza e delle Unioni dei Comuni del Guilcier e del Barigadu per inserire la Casa Museo nei programmi regionali di sviluppo del territorio finanziati dall’Unione Europea.

L’intervento, che avrà anche il sostegno finanziario della Fondazione di Sardegna, consentirà la costruzione a Ghilarza di una cittadella museale per una più adeguata presentazione della personalità di Antonio Gramsci. Occorreva mettere in campo un ripensamento della struttura del Museo, quasi esclusivamente centrata, nella originaria configurazione, sul Gramsci dirigente politico di primo piano, su scala nazionale e internazionale. Occorreva comunicare, attraverso un rinnovamento dell’esposizione, questo Gramsci e, insieme, approfondire e valorizzare le sue radici sarde e renderne esplicito il ruolo nella formazione del pensiero maturo.

Il nuovo Polo Museale darà la possibilità di ricostruire e valorizzare questo straordinario percorso di formazione intellettuale.

Scarica il volume Nuovo Polo Museale Casa Antonio Gramsci Ghilarza dove sono presentate le strategie progettuali previste dalla studio di fattibilità del DICAAR per il recupero degli spazi che lo accoglieranno e le prime strategie museaografiche.

Visualizza la gallery fotografica dei lavori di intervento della Fase I nella Casa Museo, chiusa al pubblico dal 1 luglio 2019.

1

Immagine 1 di 9

Posizionamento dell'impalcatura di sicurezza nella facciata esterna principale della Casa Museo in Corso Umberto I al civico 57

TOP